Tshiamo Legoale, geologa del Sud Africa, è diventata la campionessa internazionale di FameLab 2017 aggiudicandosi anche il titolo di vincitrice del voto del pubblico al Cheltenham Science Festival l’8 giugno. Si è misurata con altri 31 comunicatori scientifici provenienti da tutto il mondo.

Tshiamo ha conquistato la vittoria parlando di phytomining (fitomineralizzazione), ovvero ha descritto la capacità vegetale di assorbire e accumulare metalli specifici dall’ambiente nei loro tessuti e come questo processo possa essere utilizzato per raccogliere oro dal grano.

Il secondo posto nella competizione è andato a Nicole Tanner (Università cinese di Hong Kong) che rappresenta Hong Kong e il terzo a Nural Cokcetin (University of Technology Sydney) in rappresentanza dell’Australia.

Centinaia di persone hanno assistito al live finale al Parabola Arts Centre di Cheltenham. I giudici erano Ellen Stofan (ex Chief Scientist della NASA), Jim Al-Khalili (fisico teorico, autore e giornalista) e Tim Slingsby (direttore di Skills and Education presso Lloyd’s Register Foundation).

FameLab di Tshiamo Legoale

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment